Agenti: come rimanere in contatto con il vostro network

Articolo dal 14.04.2020
12357-221314-Social-Distancing.jpg

La paura cresce nell’isolamento. Durante affari e transazioni difficili spesso consigliamo ai nostri e alle nostre agenti di combattere la paura mantenendo la clientela ben informata e connessa. Ciò vale anche per noi. È il momento di offrire consigli, incoraggiamento e informazioni. In periodi come questo può essere difficile sapere cosa dire. Quindi abbiamo raccolto alcuni consigli per aiutarti a mantenere i contatti e fornire leadership e informazioni.

Agenti

I tuoi e le tue agenti hanno bisogno di sentirti. Il modo migliore per combattere l’incertezza è comunicando il più possibile. Un gran numero di Broker Owner e manager chiamano quotidianamente per controllare se ci sono aggiornamenti, fornire consigli e informazioni e incoraggiare a mantenere positività e concentrazione. Puoi organizzare regolarmente meeting online tramite videochiamate per discutere di possibili soluzioni e responsabilizzare le persone. Condividi storie di successo, sii divertente e crea un sentimento di comunità. Le chiamate di coaching individuali possono essere utili per aiutare gli e le agenti a concentrarsi su abilità e obiettivi. È un buon momento per preparare piani in modo che siano pronti quando si tornerà a lavorare.

Potenziali nuove reclute

Non smettere di chiamare le potenziali nuove reclute, nonostante siano tempi incerti. Ora più che mai è fondamentale continuare a comunicare. Parla con loro di ciò che stanno imparando o su cui si stanno concentrando. Incoraggia le reclute a dividere le giornate in “blocchi” e a impegnarsi per migliorare le proprie abilità. Mostra loro la leadership e capacità di fare da guida e tutor che possono aspettarsi se decidono di unirsi alla tua azienda.

Clienti

La nostra clientela vuole e ha bisogno di dettagli. Nei periodi di incertezza i dettagli diventano ancora più importanti. Sia fatti che chiarezza sono fondamentali. Fai in modo che la clientela sappia cosa aspettarsi. Cosa dovrebbe fare ora? Chiedi come puoi fornire aiuto – e ascolta le risposte. Fai saper loro che continuerai a comunicare anche se non ci saranno novità particolari.

Fornitori e distributori

Non dimenticare di contattare anche i partner commerciali. Fornitori e distributori con cui lavori ogni giorno – costruttori, artigiani, banchieri, proprietari di aziende locali, tipografie… Probabilmente stanno soffrendo anche loro per il calo dell’attività. Contatta queste persone per ringraziarle e far sapere che non vedi l’ora di poter collaborare nuovamente. Oppure chiedi come puoi aiutarle, collaborare con loro per aiutare gli e le agenti, o fornire assistenza alla comunità.

 

Non preoccuparti di comunicare troppo. Le persone vogliono sentirsi connesse e ben informate. È il momento perfetto per fare telefonate, organizzare videochiamate, inviare messaggi e scrivere email. È leader chi “detta il passo”, non chi lo segue.

 

Condividi su

0